Fantasy

Legio M Ultima

Legio M Ultima di I Demiurghi.

Sfida all’impero

Sotto l’imperatore Diocleziano viene costituita una nuova legione segreta, a cui vengono affidati i compiti più ardui e misteriosi: la corte XII è costretta a gestire e combattere uno dopo l’altro eventi  sempre più oscuri e minacciosi, che celano una fitta trama intricata. Infatti, tutti i personaggi della trilogia non sono altro che pedine in mano a due giocatori che si sfidano a una partita a scacchi, per determinare le sorti dell’impero. Tuttavia divinità e forze sovrannaturali cominciano a intervenire, scombinando ogni volta le mosse dei due sfidanti. La protagonista è Azia Medea, assoldata nella corte per le sue conoscenze da sapiente, accompagna in modo freddo e distaccato gli altri membri ed è costretta a mantenere un orribile segreto: la spada che porta sempre con sé la lega alla furia di Platone, serva del dio degli Inferi. Perciò, lei stessa potrà essere la mossa vincente.

Il racconto è avvincente e i personaggi ben definiti: ognuno ha il proprio carattere e il proprio ruolo all’interno della storia, però la lettura non è molto scorrevole a causa dei repentini cambi di punti di vista e da alcuni passaggi poco chiari nella struttura della trama in sé. Inoltre non ho proprio apprezzato la continua violenza descritta, specialmente sulle donne: per sensibilità personale alcune parti non le ho lette volentieri. Eppure lo stile di scrittura mi è piaciuto tanto che ho iniziato a leggere un altro libro della Legio M Ultima senza esitazioni.

Risultati immagini per legio m ultima sfida all'impero

L’impero reagisce

Passati degli anni, la partita tra i due giocatori riprende e le avventure della legio M Ultima continuano: Azia Medea viene nominata capo della VI corte e dopo un primo periodo di freddezza, comincia a fraternizzare con i suoi compagni fino a instaurare un forte rapporto con loro. Invece alla XII corte vengono aggiunti nuovi personaggi che affrontano diverse avventure, fino a ricongiungersi con Azia in un intenso momento finale. Anche questo romanzo è autoconclusivo, sebbene io consigli di leggere anche il primo per capire meglio l’ambientazione e l’incastro dei personaggi all’interno della storia.

Questo volume mi è piaciuto di più rispetto a quello che ho letto in precedenza perché esprime meglio l’intreccio della storia. Inoltre, mentre in Sfida all’impero il finale era stato lasciato aperto, in questo la fine è più precisa e conclusiva, perciò l’ho apprezzata di più. In conclusione, dato che è un fantasy ambientato nell’antica Roma e ricco di dettagli ricercati, lo consiglio a chi vuole avvicinarsi al genere storico ma teme di leggere libri grossi e noiosi o semplicemente a chi vorrebbe sperimentare un fantasy particolare.

9788833170046_0_221_0_75

Disponibile su Amazon:

Una risposta a "Legio M Ultima"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...