Racconti

Storie fantastiche di gente comune

Storie fantastiche di gente comune di Stefano Valente.

Questo breve libro raccoglie tre racconti di personaggi a primo impatto semplici, ma che in realtà compiono scelte da eroi. Sono persone che potremmo incontrare al bar, al supermercato, in giro per il parco… eppure sono speciali.

Le tre storie sono sempre introdotte o interrotte da una voce narrante, e i racconti sono dal punto di vista del personaggio, in prima persona.

Esempio e disciplina

Il primo protagonista è un ragazzo di nome Paolo, innamorato dei valori di giustizia, rispetto e disciplina, non riesce a convivere con i suoi svogliati compagni di liceo e grazie al confronto con una professoressa decide di dedicare la vita ai suoi ideali, pur sapendo di andare contro agli interessi economici e familiari. Ciò che sarà la svolta di tutta la sua vita però gli farà capire che la cosa importante per la piena realizzazione dei suoi valori è l’esempio nella vita di tutti i giorni, come la sua prof faceva con lui.

Il farmaco letale

Il secondo personaggio che ci viene presentato è una ragazza uscita da poco a pieni voti dalla facoltà di farmacia. Chiara è sempre stata la prima della classe, brillante come pochi, e questo la porterà a scoprire il grande difetto del farmaco che si prospetta essere l’innovazione della storia in ambito medico: all’apparenza cura le malattie e lenisce i dolori, ma in realtà è letale. La lotta contro il grande farmacista e imprenditore del farmaco e contro il fratello a cui era molto affezionata la trasformerà in una donna coraggiosa, pronta a subire ogni tipo di ingiustizie per difendere le migliaia di persone in pericolo.

Una scelta audace

La terza storia racconta dell’avvocato Matteo che si improvvisa detective per risolvere un suo errore. Anche lui sogna la giustizia e per questo non ha mai perso una causa: solo quando scopre di aver difeso l’uomo sbagliato si pente e cerca di rimediare alla sua efficace e ingiusta arringa. Questo lo porterà a un intreccio di omicidi e amanti che coraggiosamente affronterà a testa alta, rischiando la sua vita e non fuggendo davanti alla scelta pericolosa di salvare una persona innocente.

Tutte e tre sono storie bellissime, racconti di persone che nella loro quotidianità  compiono scelte coraggiose, senza dubitare di loro stesse e mettendo in primo posto il bene degli altri. Come dice il titolo, la cosa incredibile è che tra le persone comuni come noi possono esserci alcune da cui prendere esempio, eroi che anche i libri si sognano.

Purtroppo, ora devo elencare gli elementi negativi di questo piccolo romanzo. Per prima cosa, è scritto male, e con questo vengono danneggiati tutti i pensieri dei personaggi che in certi punti sembrano assurdi, sciocchi, molto lontani dalla realtà. Inoltre alcuni dettagli sono poco verosimili, come se un farmaco che si presenta in grado di curare le malattie più gravi non venga controllato e ricontrollato dalle centinaia di ricercatori, chimici e biologi più importanti del mondo.

Comunque, il messaggio che vuole dare l’autore è chiaro ed esplicito, e sopratutto molto bello: per fortuna ci sono ancora scrittori che raccontano di giustizia e lealtà, non solo di relazioni amorose proibite e incantesimi magici.

Miei cari lettori, seguite l’esempio di Chiara e di tutti gli eroi. Ascoltatemi e cogliete in voi i veri valori. Siate i protagonisti della vostra storia fantastica; siate gli eroi della vostra quotidianità e fate la vostra scelta audace. Proteggete la vita e i vostri beni più cari.

Storie fantastiche di gente comune

Annunci

Una risposta a "Storie fantastiche di gente comune"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...